Eventi in cantina: da Placido Volpone la degustazione diventa esperienza

Fare impresa (ed eventi!) tornando al contatto con il territorio e con il terreno, nel suo significato più autentico. E’ questa la missione della Placido Volpone, l’azienda prima al mondo ad aver certificato la sua filiera in blockchain.

Gli eventi legati al mondo dell’enogastronomia si sono moltiplicati in maniera esponenziale durante gli ultimi anni. E’ cresciuta la consapevolezza dei consumatori ma anche il livello di competenza e attenzione nei confronti non solo del prodotto finito ma anche dell’intero processo di produzione.

Temi come sostenibilità ambientale, coltivazione biologica e etica sono entrate di diritto all’interno della lista di ingredienti ai quali fare attenzione quando si sceglie una bottiglia di vino.
Il mese scorso siamo stati a Ordona (FG) ospiti della prima cantina al mondo con filiera certificata blockchain: la Placido Volpone. Abbiamo incontrato i padroni e le padrone di casa e siamo rimasti letteralmente incantati da un contesto naturale da favola ma soprattutto da un’etica personale e professionale orientata alla qualità e all’evoluzione continua e senza compromessi.

A Ordona, la degustazione diventa opportunità di turismo esperienziale in vigna


Nella stessa occasione, la cantina ha ospitato un evento dal titolo “Vino & Cirase” che, oltre a attrarre turisti e appassionati del settore, ci ha da subito trasmesso un grande senso di libertà.
La stessa con la quale i titolari dell’azienda e tutto lo staff hanno saputo declinare l’esperienza di ritorno al contatto con il territorio (e con la terra), la cultura del prodotto locale d’eccellenza e l’intrattenimento culturale. “Vino & Cirase” è stato solo uno dei tanti capitoli a tema eventi già in programma per tutta la stagione estiva ed è stato un modo originale e ambizioso di presentarsi al pubblico e stupire appassionati e addetti ai lavori.

Dimenticate la noia radical chic della degustazione canonica, “Vino & Cirase” impone dress code e predisposizione di spirito al ruvido terreno locale. I partecipanti hanno potuto passeggiare tra corposi alberi di ciliegie e raccoglierne a volontà per sé tra discorsi all’imbrunire che sembravano d’altri tempi eppure perfettamente contemporanei.

Così come la passeggiata in vigna, magistralmente guidata e raccontata da una delle titolari dell’azienda, Antonia Volpone, tra i quadri di mamma Altomare e il racconto di un progetto di prossima realizzazione legato al mondo degli eventi e dello spettacolo.
Si rimane incantanti da un tramonto a filo con l’orizzonte, dal profumo dei campi e dal silenzio che custodisce ogni parola come un segreto condiviso durante una passeggiata estiva in campagna tra amici.

E dopo il tramonto l’esperienza si sposta in giardino, a casa Volpone, all’interno di un ampio openspace allestito per accogliere gli ospiti a regola d’arte e degustare i pluripremiati vini di produzione propria e non c’è che l’imbarazzo della scelta. Dai rosati ai bianchi fino alle novità della primavera 2022, Melovì (primo sidro di melagrana al mondo) e Traiané (Spumante Rosè I.G.P. Puglia).


Scopri le Gallerie Bella Vita Web

L’atmosfera è quella di una festa in famiglia, si respira relax in ogni dettaglio, dal ricchissimo buffet messo a disposizione dalla famiglia al sottofondo di musica dal vivo del duo Nidi di Note.
Mentre ci godiamo la serata sdraiati sull’erba con un calice di Faragola (Rosato I.G.P. Puglia da Nero di Troia) pensiamo a quanto siano preziose le realtà aziendali come questa. Le imprenditrici e gli imprenditori che hanno capito l’importanza della tridimensionalità di un prodotto la cui missione ultima non è la sola vendita ma il legame che costruisce con le persone e con il territorio.

E’ con iniziative come questa che il concetto di cantina risulta rinvigorito di nuove opportunità, di nuovi punti di confronto ad ampio respiro. Tutto questo è ricchezza, voglia di fare e riuscire con un progetto pieno di qualità invidiabili e prodotti apprezzati in tutto il mondo senza dimenticarsi del luogo dal quale partono.

Ordona è un affascinante comune situato nella provincia di Foggia, nella regione Puglia, Italia. Caratterizzato da una bellezza rustica e da una calma rurale, Ordona cattura l’essenza autentica della vita di campagna italiana. Le sue stradine acciottolate, le case in pietra e gli uliveti secolari offrono un’atmosfera pittoresca e suggestiva. Con una storia che affonda le radici nell’antichità, il paese conserva tracce della sua eredità attraverso siti storici come chiese e edifici storici. La sua posizione strategica, in prossimità del Parco Nazionale del Gargano e di altre bellezze naturali della Puglia, lo rende anche un punto di partenza ideale per esplorare le meraviglie circostanti. Se cercate un luogo per immergervi nella tranquillità e nell’autenticità della vita rurale italiana, Ordona vi accoglie a braccia aperte.

Articoli correlati

Categorie