Il Tabarro | “Visse d’Arte” di Corrado Veneziano

In questa mini rubrica curata dall’artista Corrado Veneziano, ripercorriamo i tratti delle sue opere esposte in occasione della mostra “Visse d’Arte.

Il Tabarro | “Visse d’Arte” di Corrado Veneziano

“Il Tabarro” | “Visse D’Arte” Di Corrado Veneziano

In “Il Tabarro”, ho cercato di catturare l’essenza della gelosia e dell’infedeltà che permeano la trama di questa parte del Trittico pucciniano. Nel quadro, ho dipinto una scena animata da persone che ballano in lontananza, in punto di vista dalla barca è quello del protagonista, un cinquantenne portuale che vive una feroce gelosia nei confronti della moglie infedele. La sua figura visivamente assente ma imponente all’interno dell’opera è avvolta dal Tabarro, il cappotto che diventa simbolo del suo tormento, dei suoi ricordi e delle sue ossessioni. La luminosità dell’opera è tratta da ampi spiragli di luce che sembrano illuminare il contesto e la donna che balla con il suo amante. Al centro della composizione, ho inserito la figura di un bambino, simbolo dell’innocenza perduta e del dolore causato dalla situazione familiare disfunzionale. Il suo sguardo implorante e la sua presenza evocano una sensazione di tristezza e compassione, mentre avanza verso lo spettatore (e verso il protagonista), come se volesse condividere il suo dolore con chiunque incontri il suo sguardo. In questo modo, ho cercato di trasporre sulla tela la complessità emotiva e drammatica del Tabarro, offrendo uno sguardo intimo e coinvolgente nella vita dei suoi personaggi.

Richiedi informazioni in merito a questo quadro

Articoli correlati

Categorie